Il connubio perfetto di volontà e desiderio

Questo articolo è uscito sul mensile il Lametino (n. 235) il  22 luglio 2017.

La “ricetta” ideale per avere successo nei propri progetti

“La conoscenza non è sufficiente, dobbiamo applicarla. La volontà non è abbastanza, dobbiamo agire” disse una volta il grande attore e lottatore Bruce Lee. Una delle cose più difficili da trovare, ricercare in se stessi, mettere in atto e soprattutto allenare è la perseveranza. Si sente spesso parlare di ciò, ed è semplice affermare: “dai, forza, puoi farcela, devi essere perseverante”. Sicuramente sappiamo già il suo significato, ma approfittiamo di questa occasione per ricordarlo insieme. Perseveranza viene definita quella forza di volontà che rende capaci di attuare costantemente libere scelte di miglioramento; forza di volontà e aspirazione, se ben combinati, costituiscono una coppia irresistibile. La perseveranza ha sempre rappresentato la differenza tra successo e fallimento. Questa è la qualità che più di ogni altra limita la maggioranza delle persone nelle grandi realizzazioni: esse vorrebbero intraprendere qualche azione ma, non appena il cammino si fa ostico, si arrendono.

L’esperienza fatta su migliaia di individui ha dimostrato che la mancanza di perseveranza è una debolezza comune alla grande maggioranza degli uomini, debolezza che però si può superare con la forza di volontà. Quando le situazioni sembrano oscure e pare non ci sia alcuna ragione di continuare, quando tutto ci dirà di rinunciare, di non continuare a tentare, sarà proprio allora che si distingueranno gli uomini dai bambini, e sarà proprio a quel punto che, se si ha la forza di percorrere ancora qualche altro metro, l’orizzonte si schiarisce ed inizieranno ad albeggiare i primi segni di quell’abbondanza, frutto del coraggio di perseverare. La perseveranza è un fattore essenziale per poter tramutare il desiderio nel suo equivalente fisico e concreto; la base della perseveranza è la forza di volontà. Si dice che il desiderio è il prodotto della volontà, ma in realtà è vero il contrario: la volontà è il prodotto del desiderio. Non basta sapere cosa vuoi nella vita, bisogna desiderarlo ardentemente. Se l’obiettivo che hai non è supportato dalle giuste motivazioni, la tua forza di volontà viene meno in un batter d’occhio. Dove c’è una grande volontà non possono esserci grandi difficoltà, così afferma Niccolò Machiavelli. Le difficoltà sono una costante della vita e, semplicemente, bisogna affrontarle se si vuole vivere alla grande. Nulla di nuovo, vero? Eppure spesso lo si dimentica, ci si lascia andare a inutili lamentele e si getta la spugna al primo problema. Una volta che hai trovato le giuste motivazioni per spingere la tua forza di volontà ai massimi livelli, ciò che prima era difficile poi diventa più semplice. Se ci pensi, a volte vediamo una difficoltà laddove invece manca soltanto la vera voglia di fare. Avviandomi alla conclusione, riporto l’esperienza di un grande padre della fede, San Paolo, il quale poteva davvero parlare perché la sua vita era stata tutt’altro che facile, aveva lasciato la sua patria, aveva predicato a folle furiose, era stato accusato ingiustamente, era stato imprigionato, aveva accettato tutto questo e molto di più per Cristo. Ciò che scriveva lui lo aveva provato sulla sua pelle, lui guardava in avanti, lui perseverava perché guardava in avanti perché sapeva che ogni promessa si sarebbe compiuta.

“Non sapete voi che quelli che corrono nello stadio, corrono bensì tutti, ma uno solo ne conquista il premio? Correte in modo da conquistarlo. Ora, chiunque compete nelle gare si auto-controlla in ogni cosa; e quei tali fanno ciò per ricevere una corona corruttibile, ma noi dobbiamo farlo per riceverne una incorruttibile”. Perché, se ci crediamo, dopo una fine c’è sempre un inizio.

Claudia Siniscalchi

Annunci

Informazioni su lightbluemobius

The Lightblue Ribbon coordinator and founder.
Questa voce è stata pubblicata in Claudia Siniscalchi, Il Lametino, Società e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...